Home / News / ICONS: Sukita in mostra a Bologna
sukita bowie

ICONS: Sukita in mostra a Bologna

“SUKITA: ICONS. David Bowie – Iggy Pop – Marc Bolan (T-Rex)” è questo il titolo della mostra di trenta scatti che dal 1 Settembre sarà ospitata presso la galleria ONO arte contemporanea di Bologna.

Non solo la monumentale mostra David Bowie IS che continuerà fino a Novembre, quindi, ma un’esposizione parallela che riconferma Bologna come la meta prediletta per ogni fan del nostro.

La mostra ripercorre, attraverso le immagini di tre icone della musica pop, l’arte del ritratto di uno dei più importanti fotografi giapponesi di sempre.

sukita bowie
Sukita di fronte al suo scatto per la copertina di “Heroes”

Masayoshi Sukita, classe 1938,  comincia a lavorare come fotografo professionista e dalla fine degli anni ’60 sviluppa un grande interesse per le sottoculture. Nel 1970 inizia a frequentare assiduamente New York e poi Londra, dove Sukita incontra Marc Bolan e il suo gruppo T-Rex, e David Bowie.

Le foto che ritraggono Bowie, già protagoniste di una mostra che ONO gli dedicò nel 2015, saranno ampliate di alcuni scatti tratti dallo shooting che il maestro realizzò per la cover dell’album Heroes (1977).

«Lui si muoveva in continuazione, cambiava espressioni, voleva esprimere la sua energia, io ci vedevo anche un pizzico di follia, di surrealismo. […] Gli mandai una ventina di scatti, e segnai i tre che preferivo. Un giorno mi chiamò e mi chiese una di quelle foto. Non sapevo ancora che sarebbe diventata la copertina di “Heroes”».

sukita-bowie3Sukita è senza dubbio, insieme a Mick Rock, il fotografo che meglio ha saputo cogliere lo spirito iconico di Bowie. Autore di alcuni degli scatti più belli del nostro, nonchè della celebre copertina di “Heroes“, Sukita ha immortalato anche molti altri artisti tra cui Iggy Pop.

Bowie era diverso dagli altri artisti rock, aveva qualcosa di speciale che sapevo di dover immortalare

La relazione tra Bowie e Sukita nasce nel 1972; quando il fotografo arriva a Londra per immortalare Marc Bolan e i T-Rex ignora ancora chi sia David Bowie. Decide però di andare ad un suo concerto perché irresistibilmente attratto dal cartellone di The Man Who Sold the World che lo promuoveva. Una volta entrato Sukita ricorda: “vedere David Bowie sul palco mi ha aperto gli occhi sul suo genio creativo. Ho guardato Bowie esibirsi insieme a Lou Reed ed era così potente, Bowie era diverso dagli altri artisti rock, aveva qualcosa di speciale che sapevo di dover immortalare“.

sukita bowie onoSukita riesce finalmente ad incontrare Bowie di persona grazie all’aiuto dell’amica e stylist Yasuko Takahashi.  Pioniera di questo mestiere in terra nipponica, nonché mente dietro alle prime sfilate londinesi di Kansai Yamamoto, la stilista disegnò i costumi di scena di Bowie durante il periodo di Ziggy Stardust che saranno visibili nelle foto in mostra. La Takahashi propose un portfolio con i lavori di Sukita all’allora manager di Bowie che gli accorda uno shooting. É così che comincia una relazione professionale e umana tra i due che sarebbe durata per il resto della vita del musicista inglese.

La mostra si terrà presso: ono arte contemporanea (via Santa Margherita, 10 – 40123 Bologna).

Gli orari della galleria sono i seguenti:

martedì – giovedì 10.00-13.00/16.00-20.00
venerdì e sabato 10.00-13.00/16.00-21.00
domenica e lunedì chiuso

MASAYOSHI SUKITA: ICONS. David Bowie – Iggy Pop – Marc Bolan (T-Rex) durerà un mese (1 settembre – 1 ottobre 2016) ed è composta da 30 fotografie in diversi formati.

Sukita sarà presente in galleria all’opening di giovedì 1 Settembre, venerdì 2 Settembre dalle 18 alle 20 e sabato 3 Settembre dalle 10 alle 13.

Ma non è finita qui: dal 6 Ottobre al 6 Novembre la galleria ospiterà una seconda mostra dedicata a David Bowie: Brian Duffy. DAVID BOWIE: Five Session. Un’altra mostra imperdibile di 25 tra gli scatti più belli eseguiti da Duffy, di cui vi daremo in seguito tutti i dettagli.

Grazie a Beatrice di Ono Arte Contemporanea per le preziose informazioni.

Il sito della galleria Ono Arte Contemporanea: link

La galleria Ono su Facebook: link

 

Condividi Bowie
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Chi è VG Crew

VG Crew
La Crew di VG è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E'autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti di VG.

Guarda anche

velvet goldmine anniversario 20 anni

1999-2019: vent’anni di Velvet Goldmine

Era il 12 Settembre 1999 e sul web approda la versione internet di una fanzine …

Lascia un commento

avatar
500

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Iscriviti  
Notificami