Home / News / Bowie e i fumetti: ben 3 omaggi a David in questi giorni
VG_head Bowie e i fumetti

Bowie e i fumetti: ben 3 omaggi a David in questi giorni

Tre notizie di questi giorni ci portano ad approfondire l’argomento Bowie e i fumetti. Todd Alcott rielabora le canzoni di David Bowie creando fumetti vintage, la biografia a fumetti di David Bowie disegnata da Michael Allred sarà pubblicata a gennaio del 2020 e I Guardiani della Galassia viaggeranno a bordo della Starship Bowie. A cura di Franco Donnini (Francodo).

BOWIE E I FUMETTI | LE CANZONI DI DAVID BOWIE DIVENTANO FUMETTI VINTAGE

Todd Alcott logo Illustratore Bowie e i fumettiTodd Alcott, regista, scrittore di sceneggiature e illustratore di Los Angeles, ha reinterpertato alcune canzoni di David Bowie dando loro forma di copertine di fumetti o pulp book (romanzetti di fantascienza horror o giallo). Ha usato delle copertine già esistenti negli anni ’50 e ’60 e le ha rielaborate digitalmente per creare un mash up visivo che cattura l’amore e il fascino che la fantascienza ha esercitato su David Bowie. Non è difficile immaginarsi un romanzo o un fumetto con protagonista un extaterestre che viene sulla Terra per salvarla, si innamora della musica e viene travolto e ucciso dai fan durante un suo concerto o un romanzo su un maggiore disperso nello spazio…

Il lavoro di Alcott è stato ossequioso e rispettoso sia dello stile delle copertine delle riviste pulp sia delle visioni che emergono dal sound delle canzoni di bowie. I risultati sono eccezionalmente belli e centrati.

Le opere di Alcott possono essere acquistate a questo link

Foto Copyright: Todd Alcott

BOWIE E I FUMETTI | LA BIOGRAFIA A FUMETTI DI DAVID BOWIE DISEGNATA DA MICHAEL ALLRED

Madman Michael Allred Bowie e i fumetti

Il fumettista americano Michael Allred (Madman, X-Statix), in collaborazione con la moglie colorista Laura e lo sceneggiatore Steve Horton (Amala’s Blade), ha realizzato una biografia a fumetti di David Bowie dal titolo “Stardust, Rayguns, & Moonage Daydreams” che sarà pubblicata negli Stati Uniti il 7 gennaio 2020 dalla casa editrice Insight Editions.

Mike Allred ha una lunga frequentazione con i personaggi e temi Bowiani: Madman, forse il suo personaggio più famoso si presenta con un costume che ha nel petto un fulmine rosso/blu di inequivocabile provenienza. Lo stesso nome del personaggio è di chiara derivazione: ritratto come la copertina di Aladdin Sane con il fulmine in faccia, Aladdin Sane.. A lad Insane… Madman.. non si può credere che la cosa sia casuale.  In Red Rocket 7 Allred fa di Ziggy Stardust uno dei protagonisti della storia, dando una rilettura a dir poco originale e fantasiosa della genesi del personaggio che fece conoscere il cantante in tutto il mondo.

Questa passione per la musica e i personaggi di Bowie ha portato Mike Allred a realizzare una biografia a fumetti , non la prima in tal senso e probabilmente non l’ultima ma, sicuramente precisa, attenta e aderente alla vera storia: dai primi anni di carriera di David Bowie, fino allo sgretolarsi del personaggio Ziggy Stardust e alla sua grande mutazione in Aladdin Sane. L’intero dialogo dell’addio di Bowie/Ziggy è riportato in due tavole molto intense, che faranno rivivere quei momenti strazianti anche a coloro i quali non hanno avuto modo di essere presenti all’ Hammersmith Odeon il 3 luglio del 1973.

Ecco la copertina di “Stardust, Rayguns, & Moonage Daydreams” e alcune pagine della biografia in anteprima (foto copyright Michael Allred):

BOWIE E I FUMETTI | I GUARDIANI DELLA GALASSIA VIAGGERANNO A BORDO DELLA STARSHIP BOWIE

In occasione del cinquantesimo anniversario di Space Oddity, l’autore Donny Cates ha deciso di ribattezzare la navicella spaziale dei Guardiani della Galassia, chiamandola Starship Bowie. È quanto emerge dal numero #7 della nuova serie del celebre fumetto, uscito recentemente  negli Stati Uniti nelle edicole e disponibile nelle fumetterie nostrane il giorno dopo, sotto le insegne di Panini Marvel Italia. La scelta pare sia stata salutata dal profilo Twitter ufficiale del cantante con un messaggio di apprezzamento!

BOWIE E I FUMETTI | NEIL GAIMAN CREA LUCIFER NEGLI ANNI ’90

 Neil Gaiman Bowie e i fumettiMa Allred non è stato l’unico autore a esser influenzato dal carisma di David Bowie e dei suoi personaggi, che hanno radici in quella cultura pop che è una delle madri generatrici dei fumetti. Innumerevoli sono le citazioni ai suoi testi o ai suoi personaggi, sarebbe lungo e noioso cercare di fare un elenco anche parziale. Indubbia è l’influeza di Bowie esercitata nel lavoro di Neil Gaiman, autore inglese di fumetti, libri e altro, autore di un personaggio culto degli anni ’90: Sandman. Uno dei personaggi, Lucifer (sì proprio Lucifero) ha le sembianze modellate sul Bowie periodo Space Oddity. Se non conoscete Sandman e non sapete che fine ha fatto Lucifer dopo che ha abbandonato il suo regno, l’inferno, non avete che da leggere i fumetti o guardare la serie tv ad esso ispirata. Gaiman, anche se Gaiman The return of the thin white duke Bowie Trigger Warning Bowie e i fumettiamico di Duncan Jones, ha sempre evitato di incontrarne il padre David Bowie, forse un gesto di reverenza nei confronti di un qualcuno che era un simbolo troppo importante per essere concretizzato in un uomo. Per capire fino a che punto Gaiman sia influenzato da Bowie, consigliamo di leggere il racconto The return of the Thin White Duke che è comparso nella raccolta Trigger Warning.

Non rimanga strano vedere avvicinato David Bowie al fumetto o al romanzo pulp, i personaggi da lui creati sono incisivi, colorati, fuori della norma (super) eroi adattissimi a essere trasposti in film, serie tv o fumetti. David Bowie ha sempre avuto la capacità di raccogliere influenze, di saper cogliere ciò che era “nell’aria” , immagazzinarlo e reinterpretarlo in maniera personale facendo scaturire qualcosa di completamente nuovo. Cinema letteratura musica teatro, tutto era un punto di partenza. Sicuramente qualcosa derivava anche dai fumetti. Non a caso The Beano è tra le cento letture consigliate da Bowie stesso. Naturale quindi , che autori importanti di fumetti dichiarino di essere stati influenzati da lui nel loro lavoro.  Benvenuti dunque questi omaggi di qualità.

Franco Donnini

Per un ulteriore approfondimento consigliamo la lettura di questo accurato alticolo di Filippo Conte: link

 

 

Condividi Bowie
  • 311
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Chi è VG Crew

VG Crew
La Crew di VG è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E'autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti di VG.

Guarda anche

VG eventi novembre 2019 David Bowie

David Bowie | Gli eventi di novembre 2019

Ecco gli eventi tributo dedicati a David Bowie che abbiamo selezionato per voi nel mese …

Lascia un commento

avatar
500

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Iscriviti  
Notificami