VG Christiane F. Noi i ragazzi dello zoo di berlino serie tv david bowie

Christiane F. : noi, i ragazzi dello zoo di Berlino. La serie TV

“Christiane F. – Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino” diventerà una serie TV. Ispirata all’omonimo romanzo e prodotta da Constantin Television ed Amazon Studios, arriverà entro la fine del 2020. Luca Maffei ci racconta quello che si sa al momento.

Christiane F. Noi I ragazzi dello zoo di berlino serie tv David Bowie
La prima edizione italiana del 1981

Il 2020 promette di riservarci altre sorprese in ambito cinematografico e televisivo: è infatti in arrivo una serie TV tedesca ispirata a Christiane F. – Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino. Il film del 1981 era basato sulla storia vera di Christiane Vera Felscherinow raccontata dai giornalisti Kai Hermann e Horst Rieck nel romanzo cult pubblicato nel 1978. La pellicola ha contribuito in maniera determinante a fissare nell’immaginario collettivo il rapporto tra David Bowie e la città di Berlino grazie a un’eccezionale colonna sonora e a un indimenticabile cameo dello stesso Bowie, che appare in scena cantando Station to Station durante un concerto.

Al momento non si conoscono tutti i dettagli. Quello che sappiamo per certo è che la serie televisiva in arrivo, che conterà otto episodi, non sembra avere legami diretti con il film. È un nuovo adattamento del romanzo che intende concentrarsi non solo sulla giovane protagonista, ma sull’intero gruppo di amici della ragazza. Proprio per questo il titolo dovrebbe essere semplicemente Noi, i ragazzi dello Zoo di Berlino. Presentata dai produttori come “provocatoria e controversa”, questa nuova serie TV intende fornire un quadro degli scenari della droga e dei locali di Berlino attraverso un ambizioso racconto corale ambientato in un tempo indefinito (anche se la prima immagine diffusa sembra far trasparire un certo look anni settanta dagli abiti dei protagonisti).

Nuovo Cast Christiane F. Noi i ragazzi dello zoo di berlino serie tv
Il cast della nuova serie

Co-prodotta da Constantin Television ed Amazon Studios, Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, dovrebbe approdare sui nostri schermi verso la fine del 2020. La regia è di Philipp Kadelbach. Nei panni di Christiane troviamo l’attrice Jana McKinnon, mentre il resto del cast comprende Michelangelo Fortuzzi (Benno), Jeremias Meyer (Axel), Lea Drinda (Babsi), Lena Urzendowsky (Stella) e Bruno Alexander (Michi).

Noi, naturalmente, attendiamo di scoprire se ci sarà spazio per David Bowie anche in questo nuovo show televisivo. Siamo sicuri che troveranno il modo per rendere omaggio al Duca Bianco.

Nel video qui sotto potrete rivedere l’indimenticabile sequenza tratta dal film originale di Uli Edel, nella quale David Bowie canta Station to Station:

La sequenza di questo cameo fu girata a New York nel 1980, dove Bowie era impegnato a Broadway con The Elephant Man, su un set costruito per l’occasione.  In jeans e giubbotto rosso, Bowie muoveva le labbra in sincrono con la versione di Station To Station contenuta nell’ album Stage. Quel set fu poi usato per girare il video di Fashion.

Christiane F. noi i ragazzi dello zoo di berlino colonna sonora David Bowie serie tvLa colonna sonora del film Christiane F. Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, pubblicata in Germania nell’aprile 1981 dalla RCA, presenta brani del periodo berlinese (1976-1979) di David Bowie. Oltre alla versione integrale di Helden/Heroes (versione tedesca di “Heroes”), l’album include canzoni tratte dagli LP Station to Station (TVC15 e Stay, single edit), Low (Warszawa), “Heroes” (V-2 Schneider e Sense of Doubt), Stage (Station to Station) e Lodger (Boys Keep Swinging e Look Back in Anger). Nel Regno Unito l’album non ha mai avuto una pubblicazione ufficiale, nonostante sia stato importato da Germania, Francia (dove il film fu chiamato Moi, Christiane F., 13 ans, droguée, prostituée…) e Italia.

Luca Maffei

Condividi Bowie
  • 47
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Chi è VG Crew

VG Crew
La Crew di VG è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E'autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti di VG.

Guarda anche

VG eventi febbraio 2020 David Bowie tributo

David Bowie | Gli eventi di febbraio 2020

Ecco gli eventi tributo a David Bowie che si terranno in giro per l’ Italia …

Lascia un commento

avatar
500

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Iscriviti  
Notificami