Warner Music Bowie diritti cofanetto

Warner Music acquista i diritti degli ultimi album dal 2023

Il David Bowie Estate e Warner Music Group hanno annunciato una partnership globale che porterà il vasto catalogo di musica incisa dal 1968 al 2016 da David Bowie sotto il cappello della Warner e, in concomitanza, la pubblicazione del quinto cofanetto “Brilliant Adventure (1992 – 2001)”.

Warner Music acquista i diritti degli ultimi album dal 2023 1

Il nuovo accordo vede infatti gli album di Bowie dal 2000 al 2016, originariamente pubblicati da Sony Music, aggiungersi al catalogo 1968-1999 di cui Warner già deteneva i diritti. Gli album Heathen, Reality, The Next Day e l’ultimo Blackstar, pubblicato solo due giorni prima della morte nel gennaio 2016, sono tra le opere che passeranno alla Warner a partire dal 2023.

Le uniche opere a rimanere escluse rimangono quindi le prime incisioni di Bowie; una serie di singoli e un album eponimo pubblicati su diverse etichette britanniche tra il 1964 e il 1967, nessuno dei quali fu un successo.

Nell’ambito dell’annuncio, con nonchalance, è stato confermato anche l’atteso quinto cofanetto della serie “Bowie Era” che sarà Brilliant Adventure (1992 – 2001). I dettagli saranno divulgati a breve per una pubblicazione in autunno.

Gran parte del catalogo di Bowie è entrato a far parte dell’orbita Warner nel 2013, quando l’etichetta ha acquisito la londinese Parlophone (in un accordo derivante dalla transazione del 2012 che ha visto Universal Music Group acquisire la EMI e dover cedere alcune proprietà). Da allora, l’azienda si è imbarcata in una serie di belle riedizioni “guidata dalla visione di Bowie per il suo catalogo“, con cofanetti sapientemente curati, insieme a numerose uscite annuali di concerti rari e altre registrazioni .

Secondo l’annuncio, Nigel Reeve, Senior Vice President della Warner, ha lavorato in stretta collaborazione con il David Bowie Estate per “curare e presentare una campagna di pubblicazione storica che celebra l’impareggiabile eredità di Bowie, con molte altre emozionanti uscite a disposizione“.

Warner Music acquista i diritti degli ultimi album dal 2023 2

Max Lousada di Warner Music ha dichiarato: “È un onore incredibile essere stati scelti come amministratori di uno dei più importanti e dinamici corpus di opere creative della cultura moderna. L’impatto delle continue reinvenzioni e delle infinite sperimentazioni di Bowie continua a risuonare in tutto il mondo – attraverso i generi che ha trasformato, le canzoni e i suoni senza tempo che ha inventato e l’incommensurabile influenza che ha avuto su musica, arte e moda. Siamo entusiasti del fatto che la nostra partnership allargata con la proprietà di Bowie ci aiuterà a realizzare progetti innovativi che abbraccino la sua carriera e ad attirare nuove generazioni nel suo straordinario universo musicale“.

Kevin Gore, Presidente, Global Catalog, Warner Recorded Music ha aggiunto: “Essere responsabili di questo incredibile catalogo è davvero gratificante. Negli ultimi otto anni, abbiamo goduto di un rapporto meraviglioso con la proprietà di Bowie, collaborando a una fantastica serie di uscite. Nigel e tutto il nostro team del catalogo si sono preoccupati di essere premurosi e fermi nella nostra promessa di rimanere fedeli alla sua visione artistica, rivelando al contempo musica inedita e inquadrando il suo genio in contesti nuovi. Con l’aggiunta della potenza delle sue opere successive alla Warner Music, non vediamo l’ora di portare la musica di Bowie ai fan di tutto il mondo per molti anni a venire

.

Warner Music acquista i diritti degli ultimi album dal 2023 3
la copertina del prossimo cofanetto
Condividi Bowie
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Chi è VG Crew

La Crew di VG è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E'autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti di VG.

Guarda anche

David Bowie Lafayette Appartamento

Le foto dell’appartamento di Bowie, appena venduto

L’appartamento di Lafayette Street di New York, acquistato da David Bowie nel 1999, è stato …

Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Commenti in linea
Vedi tutti i commenti