Hunky Dory Picture Disc 50 anniversario

Hunky Dory: picture disc a gennaio per i 50 anni

In occasione del 50° anniversario della pubblicazione di Hunky Dory, la Parlophone ha annunciato un picture disc celebrativo e il singolo “Changes” in un nuovo mix alternativo.

Il 17 dicembre 1971 uno dei dischi più amati di David Bowie, Hunky Dory, raggiungeva gli scaffali dei negozi di dischi del Regno Unito (negli Stati Uniti l’uscita era stata leggermente anticipata). Ricorre quindi proprio oggi il 50° anniversario dalla sua uscita e, per spegnere queste candeline importanti, la Parlophone ha annunciato l’uscita di un’edizione speciale celebrativa in vinile picture disc.

CHANGES (2021 ALTERNATIVE MIX): SINGOLO DIGITALE

david bowie changes 2021 alternative mix

Se per il picture disc bisognerà però attendere il 7 gennaio, già da oggi è possibile ascoltare un singolo in streaming digitale: Changes (2021 alternative mix), missato dal multitraccia originale da Ken Scott, il co-produttore originale del disco.

Scott ha dichiarato in proposito: “La nuova versione di ‘Changes’ è uno sguardo diverso di un classico di David. Ascoltando il multitraccia originale ho scoperto alcune cose che avevo eliminato dal mix originale e anche un assolo di sax completamente diverso alla fine. Sono state queste cose che mi hanno portato a provare un nuovo mix, cercando di dare un taglio leggermente più duro e contemporaneo“.

Ken Scott è stato dietro la console non solo di Hunky Dory, ma di tutti i dischi di Bowie da Space Oddity ad Aladdin Sane.

Potrete ascoltarlo su tutte le consuete piattaforme.

CHANGES (2021 ALTERNATIVE MIX): LYRIC VIDEO

Il singolo digitale di Changes (2021 alternative mix) è accompagnato da un bel lyric video con immagini della session fotografica della copertina di Hunky Dory, tra cui ce ne sono alcune inedite.

HUNKY DORY: PICTURE DISC

È quindi il 7 gennaio 2022, il giorno prima di quello che sarebbe stato il 75° compleanno di Bowie e a 50 anni dalla pubblicazione di Changes come singolo nel Regno Unito, che il picture disc di Hunky Dory sarà pubblicato in edizione limitata per il 50° anniversario, con la rimasterizzazione in vinile del 2015 e un poster della versione originale di quello che era il retro di copertina dell’album con le annotazioni originali di Bowie.

Se oggi il disco è universalmente riconosciuto come un album imprescindibile, all’epoca non ebbe un grande successo. Fu solo nell’agosto del 1973 che finalmente raggiunse la vetta della Top 5 britannica sulla scia di una ristampa di Life on Mars?, dopo l’uscita nel 1972 dell’album The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars.

Nonostante sia una delle canzoni più conosciute di David, e a parte le versioni per il 40° anniversario, Changes non fu mai una hit da top 40 nel Regno Unito, anche se raggiunse la posizione 41 nella Billboard Hot 100 degli Stati Uniti nel 1975.

HUNKY DORY PICTURE DISC: TRACKLIST

Lato A

  1. Changes – 3:37
  2. Oh! You Pretty Things – 3:12
  3. Eight Line Poem – 2:55
  4. Life On Mars? – 3:43
  5. Kooks – 2:53
  6. Quicksand – 5:08

Lato B

  1. Fill Your Heart – 3:07
  2. Andy Warhol – 3:56
  3. Song For Bob Dylan – 4:12
  4. Queen Bitch – 3:18
  5. The Bewlay Brothers – 5:22

LA NOSTRA OPINIONE

Festeggiare una ricorrenza così importante come il cinquantesimo anniversario è doveroso: è un giubileo. Farlo per un album così importante come Hunky Dory lo è ancora di più. È quindi necessario farlo in modo appropriato e consono all’importanza del disco e della ricorrenza.

Non ce ne voglia nessuno, ma il mix 2021 di Ken Scott è un divertissement e una curiosità che dura il tempo di due ascolti. Il video è un’idea carina e condivisibile. Il picture disc segue una tradizione di ristampe in questo formato che non va interrotta e che accontenta però una piccola parte di fan, i “collezionisti”. I picture disc non si ascoltano, si comprano e si mettono lì. Dov’è la “ciccia”?

Ci aspettiamo da Parlophone un trattamento dignitoso per Hunky Dory; non diciamo come quello riservato a Space oddity per il 50esimo anniversario con lo splendido cofanetto “Conversation Piece“, ma almeno come il ben più modesto cofanetto CD The Width of a Circle per celebrare The Man Who Sold the World.

Insomma: attendiamo quello di cui, sappiamo, si sta parlando da tempo. Queste ristampe possono essere interessanti per qualcuno, ma fondamentalmente superflue.

ACQUISTO

Al momento non è ancora possibile procedere al pre-ordine, ma nei prossimi giorni potrete acquistare il disco al costo di circa 40 euro.

#HunkyDory #BowieHunkyDory50 #DavidBowieChanges

Condividi Bowie

Chi è VG Crew

La Crew di VG è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E'autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti di VG.

Guarda anche

Moonage Dadydream Brett Morgen doc film David Bowie 1

Moonage Daydream: a settembre il film ufficiale su David Bowie

“Moonage Daydream”, l’atteso documentario ufficiale su David Bowie del regista Brett Morgen, è stato finalmente …

Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
più votati
più nuovi più vecchi
Commenti in linea
Vedi tutti i commenti
pietro

Stanno rovinando tutto con queste ristampe prive di senso.