Home / Testi e Traduzioni / Wood Jackson | Testo e Traduzione

Wood Jackson | Testo e Traduzione

WOOD JACKSON

(Bowie)

Jackson made twenty tapes
in a day
To give away
A give away

And he play
The tunes they’d call creative
when they’re running out of names
Heaven knows he’s really torn it now
But the names it hurt
poor Jackson
stopped the haters in his way
Heaven knows he’s for it
Sha-a-a-me!
Hey hey
He was never quite unsure
but really sane
Wants to play
Jackson stole twenty souls in a day
To take away
A take away
He takes away
And no complaints
Heart’s upon his sleeve and his blade
Wood jackson took the beating
every day, given out,
passed away, another way
Hey hey
Just wants to play
And how he played
The mob they bleed and tremble
when they’re running after life
Heaven knows he’s really torn it now
The words that killed
Wood Jackson’s friends
were written on the wall
Heaven knows he’s for it

Shame!
Just wants to play
It’s a shame
Shame
It’s a shame
Wants to play
It’s a shame
It’s a shame
Just wants to play

JACKSON IL TOSTO

(Bowie)

Jackson ha fatto venti cassette
in un giorno
Da dare via
Un dono

E lui suona
Le melodie che hanno chiamato “creative”
quando erano a corto di termini
Dio solo sa quanto è distrutto adesso
Ma gli insulti che hanno ferito
il povero Jackson
hanno fermato coloro che lo odiavano
Dio solo sa se è tagliato per questo
Vergo-o-ogna!
Ehi Ehi
Non è mai stato insicuro
ma veramente sano di mente
Vuole suonare
Jackson ha rubato venti anime in un giorno
da portare via
da portar via
lui porta via
e senza rimpianti
Ha il cuore in mano e sulla punta della lingua
Wood Jackson le prendeva tutti i giorni,
le ha ridate,
è morto, in un altro modo
Ehi ehi
vuole solo suonare
e come suonava
La marmaglia sanguina e trema
quando la vita sfugge di mano
Dio lo sa che è veramente distrutto ora
Le parole che hanno ucciso
gli amici di Jackson il tosto
erano scritte sopra i muri
Dio solo sa se ci è tagliato

Vergogna!
Vuole solo suonare
È una vergogna
Vergogna
È una vergogna
Vuole suonare
È una vergogna
È una vergogna
Vuole solo suonare

Registrato nel 2001, il brano è un outtake di Heathen. E’ stato pubblicato il 5 Giugno 2002 come bonus track nel singolo di Slow Burn e in seguito su quello di Everyone Says Hi.

Il brano è dedicato all’artista Daniel Johnston, un outsider a cui Bowie si appassionerà molto negli anni 90. Sempre sull’orlo della pazzia e della schizofrenia, Johnston all’inizio incideva su delle cassette che poi scambiava con dei fumetti, altra sua passione. Il titolo potrebbe essere un riferimento proprio ad un autore di fumetti degli anni ’30, Wood Jackson.

.

Condividi Bowie
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un commento

  1. Avatar

    grazie, da quando vi seguo su facebook siete un percorso nell’universo bowie in continuo mutamento…… finirete per stupirmi più di lui……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.