Home / Testi e Traduzioni / A Foggy Day in London Town | Testo e Traduzione

A Foggy Day in London Town | Testo e Traduzione

A FOGGY DAY IN LONDON TOWN

(George Gershwin)

I was a stranger in the city
Out of town were the people I knew
I had that feeling of self-pity
What to do? What to do? What to do?
The outlook was decidedly blue
But as I walked
through the foggy streets alone
It turned out to be the luckiest day
I’ve known

A foggy day in London Town
Had me low and had me down
I viewed the morning with alarm
The British Museum had lost its charm
How long, I wondered,
could this thing last?
But the age of miracles hadn’t passed,
For, suddenly, I saw you there
And through foggy London Town
The sun was shining everywhere.

UNA GIORNATA NEBBIOSA A LONDRA

(George Gershwin)

In città ero come uno straniero
La gente che conoscevo era lontano
Avevo una sensazione di autocommiserazione
Che fare? Che fare? Che fare?
La prospettiva era decisamente buia
Ma mentre passeggiavo da solo
per le strade nebbiose
Diventò uno dei miei giorni
più fortunati

Una giornata nebbiosa a Londra
mi deprimeva e rendeva triste
Ho guardato al mattino con preoccupazione
Il British Museum aveva perso il suo fascino
Per quanto tempo, mi sono chiesto,
poteva durare?
Ma il momento dei miracoli non è passato,
Perché, improvvisamente, ti ho visto lì
E per tutta la Londra nebbiosa
Il sole splendeva ovunque

Registrato nel Luglio del 1998 per la compilation tributo a George Gershwin Red Hot & Rhapsody, è frutto della collaborazione tra Bowie e Angelo Badalamenti che ne ha curato la musica e l’arrangiamento orchestrale.

.

Condividi Bowie
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

avatar
500

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Iscriviti  
Notificami