Home / News / Ritrovata la prima performance di Ziggy
David Bowie lift off filmato riscoperto3

Ritrovata la prima performance di Ziggy

E’ stato ritrovato un filmato rarissimo del 1972 in cui Bowie per la prima volta interpreta Starman nei panni di Ziggy Stardust.

David Bowie lift off filmato riscoperto3L’apparizione di David Bowie come Ziggy Stardust nel programma televisivo Top of the Pops nel luglio 1972 è considerato un momento fondamentale nella storia della musica. Il look androgino e trasgressivo, gli ammiccamenti e le allusioni, all’epoca, furono un vero shock culturale.

Ma il vero debutto televisivo  del personaggio di Ziggy Stardust era avvenuto un mese prima con l’esecuzione di Starman in una trasmissione pomeridiana chiamata Lift Off with Ayshea. Ecco, questa performance, che si riteneva perduta nella storia quando i nastri dello show sono stati accidentalmente cancellati, è stata ritrovata.

Quasi mezzo secolo dopo un membro del pubblico dell’epoca si è fatto avanti e ha dichiarato di aver ripreso lo show su nastro informatico, un precursore delle videocassette.

Il preziosissimo nastro è ora in mani esperte che lo stanno restaurando.

Tutto merito del nuovo documentario ….

E’ già il secondo importante ritrovamente di archivio correlato alla produzione del documentario di Francis Whately David Bowie: finding Fame (il titolo inizialmente era David Bowie: the first five years).

Il primo ritrovamento era stato il provino di un giovanissimo e sconosciuto David Bowie alla BBC.

Per i fan, è una sorta di Santo Graal“, ha detto Francis Whately, il regista, in un’intervista. “Se lo riproducessimo, andrebbe in frantumi. Deve quindi essere restaurato con molta attenzione“.

David Bowie lift off filmato riscoperto3Il nastro è, infatti, molto degradato e sta subendo un trattamento di “cottura” a 130 gradi per estrarre l’umidità che si è accumulata nel corso dei decenni e ha reso il filmato inutilizzabile.

Esistono anche fotografie della trasmissione, che potete vedere qui nell’articolo,che mostrano Bowie che indossa la stessa tuta di Ziggy che indosserà più tardi a Top of the Pops.

La performance, insieme agli The Spiders from Mars, è andata in onda il 15 giugno 1972.

La trasmissione Lift Off è stata trasmessa dal 1969 al 1974 e condotta da Ayshea Brough.

Ma come mai non esiste la registrazione ufficiale della trasmissione?

Sembra che la Granada Television avesse inviato 144 nastri da trasferire in digitale, una manciata dei quali erano stati contrassegnati con una ‘x’ che significava che potevano essere tranquillamente cancellati perché presentavano contenuti duplicati.

David Bowie lift off filmato riscoperto3Un tecnico pare abbia frainteso le istruzioni e pensato che solo i nastri contrassegnati dovevano essere trasferiti, cancellando il resto.

In un’intervista con la rivista Record Collector, Brough ha detto: “Ha cancellato anni della mia vita, delle mie performance e di quelle di tutti gli altri. È una cosa terribile“. In seguito si è trasferita negli Stati Uniti, dove ha avviato un’attività di interior design.

Il documentario della BBC, che verrà trasmesso il mese prossimo, è la parte finale della trilogia di film su Bowie di Whately. Esplora i primi anni della star e include i contributi di una delle sue prime fidanzate, l’attrice e modella Hermione Farthingale, e di una cugina, Kristina Amadeus, che non ha mai parlato pubblicamente di lui prima d’ora.

Condividi Bowie
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Chi è VG Crew

VG Crew
La Crew di VG è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E'autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti di VG.

Guarda anche

SUKITA: L’incontro e firmacopie a Firenze

Sabato, Domenica e Lunedi 25-26-27 Maggio Masayoshi Sukita sarà presente alla mostra di Firenze “Heroes …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.