TOY: oggi esce il cofanetto e la musicassetta 1

TOY: oggi esce il cofanetto e la musicassetta

Esce oggi il cofanetto di TOY su 3 CD o 6 vinili, più un’edizione speciale in musicassetta.

È oggi il giorno di “Toy”, l’album di inediti di David Bowie pubblicato finora solo in versione bootleg e, ufficialmente, solo all’interno del cofanetto Brilliant Adventure [1992-2001].

IL CONTENUTO

David Bowie Toy CD box cofanetto
TOY:BOX in CD

Oltre il disco vero e proprio, ricordiamo che in questo TOY:BOX ci sono due CD aggiuntivi.

Nel secondo CD (o set di vinili 10″) di mix alternativi e versioni che includono i B-Sides proposti (versioni del singolo di debutto di David Liza Jane e In The Heat Of The Morning del 1967), mix successivi di Tony Visconti e la ‘Tibet Version’ di Silly Boy Blue registrata ai Looking Glass Studio per il Tibet House show del 2001 a New York con Philip Glass al piano e Moby alla chitarra.

Il terzo CD/set di 10″ contiene Unplugged & Somewhat Slightly Electric, tredici brani di Toy in edizione ‘stripped-down‘. Il produttore Mark Plati:”Mentre stavamo registrando le tracce base Earl Slick suggerì che io e lui sovra incidessimo le chitarre acustiche su tutte le canzoni. Disse che questo era un trucco di Keith Richards, a volte queste chitarre diventavano parte integrante del brano, e altre volte erano più secondarie. Più tardi, durante il missaggio, David ha sentito una delle canzoni ridotta alla sola voce e alle chitarre acustiche; questo gli ha dato l’idea che avremmo dovuto fare dei missaggi scarni come quello e che forse un giorno sarebbero stati utili. Una volta che abbiamo messo un paio di altri elementi nel piatto, sembrava che potesse essere un disco completamente diverso. Sono stato fin troppo felice di finire quel progetto circa due decenni dopo il fatto”.

TOY: LA MUSICASSETTA

Bowie75 roma discoteca laziale

Oltre alle versioni su CD e vinile, è stata annunciata un’edizione speciale in musicassetta. Si tratta, naturalmente, di un formato celebrativo e rivolto ai collezionisti che potrà essere acquistato fisicamente, solo nei Bowie pop-Store. Per l’ Italia presso Discoteca Laziale, Via Giolitti 263, Roma.

L’ultimo album di Bowie a ricevere una pubblicazione commerciale ufficiale su cassetta fu Reality nel 2003.

La cassetta di Toy è una tiratura unica di 10.000 copie. Quelle rimaste dopo la chiusura dei negozi saranno rese disponibili online nel Bowie Official Store.

Domani, in occasione del 75° compleanno di Bowie, è previsto anche un dj set presso Discoteca Laziale Roma.

TOY: LA STORIA DEL DISCO

Toy fu registrato al termine della trionfale esibizione di David a Glastonbury 2000. Bowie entrò in studio con la sua band, Mark PlatiSterling CampbellGail Ann DorseyEarl SlickMike GarsonHolly Palmer e Emm Gryner, per incidere nuove interpretazioni di brani registrati dal 1964 al 1971. David voleva registrare l’album “alla vecchia maniera” con la band che suonava dal vivo, selezionando le migliori registrazioni e renderlo poi disponibile immediatamente. Nel 2001, tuttavia, il concetto di pubblicazione di un album “a sorpresa” e la necessaria tecnologia a supporto erano ancora molto lontani. Il che rese l’uscita di Toy nelle modalità volute da Bowie, impossibile. Nel frattempo, David fece ciò che gli riusciva meglio: passò a qualcosa di nuovo. Iniziò con una manciata di nuove canzoni dalle stesse sessioni e alla fine il nuovo progetto presa la forma dell’album Heathen, pubblicato nel 2002. 

David Bowie Toy CD LP Copertina
La copertina di “Toy”

Venti anni dopo l’uscita inizialmente programmata, il co-produttore di David, Mark Plati, dice: “Toy è come un istante di tempo cristallizzato in un’ambra di gioia, calore ed energia. È il suono di persone contente di fare musica. David ha rivisitato e riletto il proprio materiale di decenni prima attraverso le lenti dell’esperienza e di una nuova prospettiva – un parallelo che non mi è sfuggito quando l’ho rivisitato vent’anni dopo. Di tanto in tanto, era solito dire ‘Mark, questo è il nostro album’. Penso sapesse quanto fossi intimamente coinvolto in quel progetto assieme a lui. Sono felice di poter finalmente dire che ora appartiene a tutti noi”.

I semi di Toy furono piantati per la prima volta nel 1999 durante la realizzazione di un episodio di VH-1 Storytellers. David voleva eseguire qualcosa della sua carriera precedente a Space Oddity, così tornò al 1966 e rispolverò Can’t Help Thinking About Meper la prima volta dopo trent’anni. La canzone rimase nella scaletta del breve tour promozionale per l’album hours…, e all’inizio del 2000 David e il produttore Mark Plati compilarono una lista di alcune delle prime canzoni di Bowie da ri-registrare.

Toy termina con una nuova canzone da cui l’album prende il titolo, Toy (Your Turn To Drive)che fu costruita da una jam alla fine di una delle riprese dal vivo di I Dig Everything. Il brano si basa su sezioni riarrangiate della batteria di Sterling Campbell, il basso di Gail Ann Dorsey e sezioni del piano di Mike Garson messe in loop insieme a una linea di chitarra campionata di Earl Slick, rallentata e usata come linea ricorrente. Infine, alcuni dei cori di Holly ed Emm da I Dig Everything sono stati tagliati e riassemblati.  Plati ha dichiarato: “Dato che è stato estratto da I Dig Everything, ha senso chiudere l’album con questo brano, ed è anche un appropriato epilogo dell’era TOY“.

TOY: IL VIDEO PROMOZIONALE

SHADOW MAN: LYRIC VIDEO

Sempre per promuovere l’uscita del disco, è stato rilasciato un video per il singolo Shadow Man nell’edizione contenuta sul terzo disco. Vi ricordiamo che qui potete trovare testo e traduzione a fronte.

TRACKLIST

CD1 TOY

  1. I Dig Everything 
  2. You’ve Got A Habit Of Leaving 
  3. The London Boys 
  4. Karma Man 
  5. Conversation Piece 
  6. Shadow Man 
  7. Let Me Sleep Beside You 
  8. Hole In The Ground 
  9. Baby Loves That Way 
  10. Can’t Help Thinking About Me 
  11. Silly Boy Blue 
  12. Toy (Your Turn To Drive) 

Prodotto da David Bowie & Mark Plati
Ingegnere Pete Keppler
Missato da Mark Plati assistito da Hector Castillo, Steve Mazur, e Todd Parker
Registrato a Sear Sound, The Looking Glass & Alice’s Restaurant aNew York City, Estate2000

CD 2 TOY- Alternatives & Extras

  1. Liza Jane 
  2. You’ve Got A Habit of Leaving (alternative mix) *
  3. Baby Loves That Way (alternative mix) *
  4. Can’t Help Thinking About Me (alternative mix) 
  5. I Dig Everything (alternative mix) 
  6. The London Boys (alternative version) 
  7. Silly Boy Blue (Tibet version) 
  8. Let Me Sleep Beside You (alternative mix) *
  9. In The Heat Of The Morning 
  10. Conversation Piece (alternative mix) *
  11. Hole In The Ground (alternative mix) 
  12. Shadow Man (alternative mix) * 
  13. Toy (Your Turn To Drive) (alternative mix) *

Prodotto da David Bowie & Mark Plati eccetto ‘The London Boys’ produzione addizionale di Tony Visconti
‘Silly Boy Blue’ (Tibet version) prodotta da David Bowie & Tony Visconti
Ingegnere Pete Keppler at Sear Sound, assistito da Todd Parker
Ingegnere Mark Plati a Alice’s Restaurant
Registrato a Sear Sound, The Looking Glass & Alice’s Restaurant a New York City, Estate2000 
Eccetto‘Silly Boy Blue’ (Tibet version) registrata ai The Looking Glass, 2001
missato da Tony Visconti, assistito da Darren S. Moore at the Manhattan Center, inizio 2001
Eccetto ‘Liza Jane’ & ‘In The Heat Of The Morning’ missato da Mark Plati, assistito da Hector Castillo at The Looking Glass.
*Inedito

CD 3 TOY – Unplugged & Somewhat Slightly Electric

  1. In The Heat Of The Morning
  2. I Dig Everything
  3. You’ve Got A Habit of Leaving
  4. The London Boys
  5. Karma Man  
  6. Conversation Piece
  7. Shadow Man
  8. Let Me Sleep Beside You
  9. Hole In The Ground
  10. Baby Loves That Way
  11. Can’t Help Thinking About Me
  12. Silly Boy Blue
  13. Toy (Your Turn To Drive)


Prodotto da David Bowie & Mark Plati
Ingegnere Pete Keppler
Missato da Mark Plati, assistito da by Hector Castillo, Steve Mazur & Todd Parker
Registrato a Sear Sound, The Looking Glass & Alice’s Restaurant in New York City, Estate 2000

Tutti i brani di David Bowie eccetto ‘Liza Jane’ scritto da Leslie Conn.

DISCO 1

Side 1

  1. I Dig Everything 
  2. You’ve Got A Habit of Leaving 
  3. The London Boys 

Side 2

  1. Karma Man 
  2. Conversation Piece 
  3. Shadow Man 

DISCO 2

Side 3

  1. Let Me Sleep Beside You 
  2. Hole In The Ground 
  3. Baby Loves That Way 

Side 4

  1. Can’t Help Thinking About Me 
  2. Silly Boy Blue 
  3. Toy (Your Turn To Drive) 

DISCO 3

Side 5

  1. Liza Jane 
  2. You’ve Got A Habit of Leaving (alternative mix) 
  3. Baby Loves That Way (alternative mix) 

Side 6

  1. Can’t Help Thinking About Me (alternative mix) 
  2. I Dig Everything (alternative mix) 
  3. The London Boys (alternative version) 

DISCO 4

Side 7

  1. Silly Boy Blue (Tibet version)  
  2. Let Me Sleep Beside You(alternative mix)   
  3. In The Heat Of The Morning 
  4. Conversation Piece (alternative mix)   

Side 8

  1. Hole In The Ground (alternative mix) 
  2. Shadow Man (alternative mix) 
  3. Toy (Your Turn To Drive) (alternative mix) 

DISCO 5

Side 9

  1. In The Heat Of The Morning (Unplugged & somewhat slightly electric mix)   
  2. I Dig Everything (Unplugged & somewhat slightly electric mix)  
  3. You’ve Got A Habit of Leaving (Unplugged & somewhat slightly electric mix) 

Side 10

  1. The London Boys (Unplugged & somewhat slightly electric mix)  
  2. Karma Man (Unplugged & somewhat slightly electric mix)  
  3. Conversation Piece(Unplugged & somewhat slightly electric mix)   

DISCO 6

Side 11

  1. Shadow Man (Unplugged & somewhat slightly electric mix) 
  2. Let Me Sleep Beside You (Unplugged & somewhat slightly electric mix)   
  3. Hole In The Ground (Unplugged & somewhat slightly electric mix)  
  4. Baby Loves That Way (Unplugged & somewhat slightly electric mix)  

Side 12

  1. Can’t Help Thinking About Me (Unplugged & somewhat slightly electric mix)   
  2. Silly Boy Blue (Unplugged & somewhat slightly electric mix)  
  3. Toy (Your Turn To Drive) (Unplugged & somewhat slightly electric mix) 

Facciata 1

  1. I Dig Everything (5.02)
  2. You’ve Got A Habit of Leaving (4.50)
  3. The London Boys (3.48)
  4. Karma Man (3.46)
  5. Conversation Piece (3.52)
  6. Shadow Man (4.41)

Faccciata 2

  1. Let Me Sleep Beside You (3.14)
  2. Hole In The Ground (3.31)
  3. Baby Loves That Way (4.39)
  4. Can’t Help Thinking About Me (3.28)
  5. Silly Boy Blue (5.35)
  6. Toy (Your Turn To Drive) (4.09)

GALLERIA

ACQUISTA

Vinile e CD possono essere acquistati anche su Amazon. La versione in cassetta, per ora, solo fisicamente nei Bowie Store di Roma, Londra e New York e in seguito nello store ufficiale online.

Condividi Bowie

Chi è VG Crew

La Crew di VG è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E'autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti di VG.

Guarda anche

VG HEAD Lazarus Musical Bowie Manuel Agnelli

Lazarus Musical: edizione italiana con Manuel Agnelli

‘Lazarus’, il musical di David Bowie, sbarcherà in Italia la prossima primavera con un cast …

Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Commenti in linea
Vedi tutti i commenti